L’INFLUENZA DEL TRADING ONLINE NELLA NOSTRA VITA PERSONALE

Avete presente quel momento in cui non riuscite a staccare la testa da quel qualcosa che avreste dovuto, che dovete o che dovrete fare?

Qualunque sia la tua risposta (non perché non mi interessi, solo che sta volta voglio parlarti proprio di questo 😊) in questo stupendissimo articolo del mitico blog di Alex Pasinato, voglio parlarti di…ok forse ho esagerato con le auto celebrazioni!

Dai bando alle ciance, questa volta voglio parlarti di quanto e in quali modi il Trading Online influenza la vita di chi ci lavora.

Qualche riga più in basso troverai anche la mia esperienza, magari potrebbe essere interessante 😉

Lavoro e vita personale

Sicuramente ci sono lavori che influenzano maggiormente rispetto ad altri la quotidianità di chi li pratica, questo penso sia chiaro a tutti.

Un’infermiera con reperibilità 24 ore su 24, vivrà sicuramente in una realtà dove il proprio mestiere fa completamente parte della propria vita, a differenza magari del commesso del supermarket sotto casa, che toltosi la divisa e timbrato il cartellino, è bello che tranquillo (litigi e mal di pancia vari con i colleghi e capo a parte…).

Penso che la maggior parte di chi sta leggendo questo super fantastico blog (ok, devo smetterla con l’autocelebrazione…) sia d’accordo con me nell’affermare che l’ambiente professionale deve essere lasciato fuori dalla propria vita personale per tutto il tempo dove è possibile farlo.

Molto spesso nel posto di lavoro, o comunque nella tua attività professionale, freelancer compresi, accadono disguidi o dispiaceri che se riversati anche nella nostra vita privata non fanno altro che condannarvi ad uno stato d’animo poco propenso al benessere personale e ad avere sane relazioni con chi vi circonda.

Fatto tutto questo preambolo, veniamo a noi!

Come sapete, o altrimenti corri a scoprirlo cliccando proprio qui, nella vita di tutti i giorni sono un Trader, quindi vediamo un po’ che effetto ha nella vita mia e di chiunque pratichi questa professione: il Trading Online.

Trading e vita: non un rapporto roseo

Vado diretto al punto: il trading non è molto educato, diciamo che è un po’ invasivo, giusto un po’…

È necessario mettergli dei paletti, se no sto qua si appropria della nostra vita in tutto e per tutto eh!

Nello specifico, i mercati dove investo personalmente, sono aperti 24 ore su 24, e 5 giorni su 7.

Questo significa che noi potremmo praticamente ritrovarci a lavorare no-stop dalla tarda serata della domenica (apertura mercato del Forex) fino alla tarda serata di venerdì (chiusura mercato del Forex).

Non so voi, ma a me qua la situazione sembra abbastanza critica!

Bene, partiamo dal presupposto che per lo meno dobbiamo dormire, quindi qualche ora lavorativa la dobbiamo “sacrificare” per andarcene nel mondo dei sogni.

O almeno, così dovrebbe essere!

Molte volte in passato mi è capitato di stare incollato davanti ai grafici anche la notte piuttosto di dormire per vari motivi (cosa assolutamente sbagliataaaaaa).

Per tutto il resto della giornata potremmo potenzialmente stare sui grafici o attaccati alla MetaTrader (piattaforma utilizzata per gli investimenti).

Ecco, è questo quello che dobbiamo capire, il Trading Online non deve invadere la nostra vita come un’onda anomala!

Come ho affrontato l’onda anomale chiamata Trading

Lo ammetto subito, mi sono fatto letteralmente travolgere!

Conoscere il Trading mi rese subito euforico, non riuscivo a staccarmi dal telefono o dal pc, dovevo sempre avere la testa li, sui grafici e sulle mie operazioni, anche se erano aperte con un conto demo.

Per farvi capire, anche quando uscivo alla sera con gli amici o quando avevo comunque altri impegni, non riuscivo proprio a non guardare cosa stava succedendo sui mercati, il mio pensiero era sempre lì, qualsiasi ora fosse.

Se devo essere sincero, nemmeno ora riesco a stare per lunghi intervalli di tempo senza dare uno sguardo allo smartphone per vedere la situazione com’è.

Detto ciò, dobbiamo precisare che comunque controllare ogni tot tempo i grafici per gestire le nostre operazioni non è del tutto sbagliato, anzi, a volte diventa fondamentale per la gestione di quest’ultime.

Tutto questo dipenderà poi sempre dal nostro modo di operare e di fare Trading, perciò tutto soggettivo!

Fatta questa precisazione, volevo parlarti soprattutto di un altro aspetto riguardante l’influenza del trading nella vita di tutti i giorni.

L’influenza che troppo spesso i nostri risultati hanno sui nostri stati d’animo e sui nostri comportamenti.

Ho imparato a mie spese quanto possa essere pericoloso tutto ciò, e ti assicuro, lo è davvero molto!

Ho passato giornate con il morale a terra dopo una perdita, questa non è assolutamente una cosa possibile per chi vuole avere successo nel mondo della finanza.

Dall’altra parte, ho esultato fin troppo quando le cose andavano bene.

L’euforia ci fa credere invincibili, ci fa sentire arrivati e fin troppo sicuri di noi stessi.

In entrambi i casi, queste due reazioni hanno conseguenze negative per i nostri risultati, ci porteranno a fallire!

Dobbiamo essere in grado di mantenere fuori dalla nostra sfera personale ciò che è lavorativo, soprattutto in un mestiere come quello del Trader, dove le sconfitte a volte possono fare davvero male pure al nostro portafoglio oltre che al nostro orgoglio e al nostro morale.

 

Faccio trading ma ho una vita…

Lo scopo di chi comincia a lavorare con il Trading Online è quasi sempre quello di ottenere maggiore serenità, benessere e soprattutto libertà.

Sono sicuro che nessuna persona fino ad ora si sia mai affacciata a questo mestiere con l’intento di aumentare il proprio stress, di perdere denaro, di peggiorare la qualità della propria vita.

Proprio per questo, riassumendo ciò che abbiamo detto al paragrafo precedente, è davvero molto importante trovare delle strategie di investimento e di gestione della nostra attività che ci permettano di viverla con la piena serenità.

L’obiettivo di un buon Trader è quello di non scambiare il proprio tempo per denaro, anzi, sicuramente sarà alla ricerca della possibilità di spendere il proprio tempo come meglio preferisce per quanto possibile.

Il Trading è una professione che permette tutto ciò, forse quella che più si adatta ad uno stile di vita di incentrato sulla possibilità di scegliere come spendere le proprie giornate, il proprio tempo.

Non permettere quindi l’opposto, cerca sempre di tenerlo fuori dalla tua sfera personale, dalla tua vita, potrebbe farti male, te lo dico per esperienza!

L’importante di separare lavoro e vita personale si conferma ancora una volta l’arma in più per il benessere.

 

Vieni a trovarmi su YouTube!

Per questo articolo è tutto, linea allo studioo

Nel caso tu non lo sapessi, ho pubblicato un nuovo video nel mio canale YouTube!

Sfato il mito più grande di sempre, corri a vedertelo, clicca qui 😉

Non dimenticare di iscriviti alla newsletter del mio blog per restare aggiornato sulle ultime pubblicazioni!

Ciao traderss

Alex

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...